Quando nasce un’amicizia

Io me le immagino, tra 15 anni, a girare abbracciate in centro o per le vie di chissà quale grande città. Un po’ come le protagoniste di una nuova versione di Sex and the City, dove ovviamente Marta sarà la nuova Carrie, ovviamente!
Guardarle oggi è meraviglioso. La loro amicizia è pura, senza filtri. Si tengono per mano, si corrono incontro e si stringono forte, e quando è ora di andare via non vorrebbero mai lasciarsi. Litigano, fanno le offese, ma poi si chiedono scusa e tornano a giocare più unite di prima. Hanno solo 2 anni. Eppure da loro c’è molto da imparare. La semplicità, i sentimenti veri, elementari, il poter e voler dire quello che sente. Da loro si può imparare che condividere è bello, anche se non sempre se ne ha voglia. Che anche il più bel giocattolo del mondo non è poi così bello se si gioca da soli.

Nel giro di 5 minuti sanno percorrere tutte le emozioni, arrabbiarsi, piangere, fare pace, chiedere scusa, ridere, abbracciarsi.

Nei loro occhi c’è un entusiasmo tale che ne basterebbe un briciolo in ogni adulto per trasformare questo mondo in un mondo migliore.

Le guardo e mi domando… Quando succede che cambiamo? Quando perdiamo questo candore e questa meraviglia?

Poi mi consolo un po’ perché ci sono loro a ricordarci che siamo stati così anche noi, e magari, a consentirci di tornare ad esserlo! Ogni tanto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...