Risotto con purea di zucca e speck croccante

Partiamo dal presupposto che, per preparare un  risotto, da sole con due piccole pesti per casa, ci vuole un minimo di coraggio.  Ma io amo il rischio e almeno una volta alla settimana lo faccio. Piace molto a noi grandi, ma soprattutto ai piccoli. E questo mi consente di metterci dentro più o meno qualunque varietà di verdura, ovviamente abilmente tritata e nascosta. Solitamente funziona, hanno mangiato perfino quello al radicchio!

Uno dei nostri preferiti è quello con la zucca e lo speck croccante. 

Ecco la mia ricetta

Vi servono un paio di pezzi di zucca cotta al forno (noi la mangiamo spesso quindi compriamo quelle intere, rigorosamente zucca violina, e le cuociamo al forno, a 200 gradi, per circa 1 ora e mezza, finché non fanno una bella crosticina sopra). 

Tagliate a tocchetti piccoli una mezza cipolla e mettetela a rosolare in una padella,  abbastanza grande e alta, con un filo d’olio extravergine. Dopo qualche minuto aggiungete il riso. Io uso il carnaroli e sui quantitativi, visto che non amo pesare gli ingredienti,  vado con uno dei tanti metodi della nonna, due pugni di riso a testa più uno per la pentola. A parte, în un pentolino, mi preparo il brodo che tengo caldo con la fiamma al minimo. Faccio spesso il brodo di carne ma quasi mai lo “spreco” per il risotto perciò uso il dado, ma, per sentirmi meno in colpa, prendo quelli biologici senza conservanti e schifezze varie.

Una volta rosolato per qualche minuto anche il riso, unisco la polpa di zucca e comincio ad aggiungere il brodo. Un mestolo alla volta, sempre mescolando, senza lasciarlo asciugare troppo.

Nel frattempo metto in una padellina antiaderente lo speck a cubetti (oppure a striscioline, come preferite) e lo faccio diventare croccante. Io uso una fetta alta 1 cm, per 4 è sufficiente, ma se volete dare più sapore potete metterne anche di più. 

Quando il riso è cotto spengo la fiamma e faccio mantecare 5 minuti con abbondante parmigiano e qualche tocchetto di burro. Poi metti nel piatto e cospargo con i dadini di speck.

 E voilà! La cena è pronta… Buon appetito! 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...