“Se succede ancora vieni da me” #25novembre 

La violenza sulle donne è vile, è subdola e profonda. Il segno che lascia non è solo il livido né la paura di un altro schiaffo. La violenza subita da una donna, da parte dell’uomo che ama è distruttiva. La fa sentire sbagliata perché incapace di ribellarsi a quell’amore, la fa sentire stupida perché crede alla sua ennesima scusa e promessa di farlo più, la fa sentire colpevole per averlo Lei forse provocato…dicendo quello che pensa, mettendo quel vestito che la fa sentire bella, rispondendo a un sorriso che qualcuno le rivolge o per non essersi concessa quando lui la voleva.

Facile dire denuncia.

Facile dire ribellati.

La violenza è un tunnel nero dal quale da sole a fatica si esce. Serve una mano, serve sapere che se denunci non verrai giudicata per essertelo preso, e tenuto per un po’, quell’uomo. Serve qualcuno che dica “se succede ancora vieni da me, non importa che sia giorno o notte”. Serve che nessuno ti guardi compatendoti e pensando “te l’avevo detto che era un poco di buono”.  La violenza subita, una volta riuscite a liberarsene però rende anche più forti. Magari certi incubi lei li farà per sempre ma la testa non la abbasserà più, e no, non ci sarà più nessuno che le potrà dire di stare zitta. No, non ci sarà più nessuno che alzerà le mani. Ma le servirà il contributo di tutti, perché quando una donna subisce violenza e non riesce ad uscirne forse è anche un po’ colpa nostra!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...